Per descrivere la storia di Roma non basta un libro, un sito web o una guida turistica. Se è vero che tutto iniziò con la storia-leggenda di Romolo e Remo, gli storici del periodo augusteo rielaborarono in maniera unitaria, funzionale e celebrativa le origini di Roma e dei suoi primi re.

Nel corso dei suoi 3000 anni di storia, Roma è passata da capitale dell’impero romano a capitale del papato ed a capitale del regno d’Italia. Ogni secolo ha prodotto una serie di leggende oscure, particolari e divertenti, tutto ciò ha creato un racconto parallelo della città eterna che spesso è unito alla storia ufficiale. Ci è sembrato doveroso raccontare le leggende che sono nate nel corso dei secoli, vere o inventate che siano, una mole enorme di tradizioni che fanno o faranno parte della storia di Roma.

Leggende Roma Antica

vista-frontale

Le leggende di Villa Medici

Tra le mete più apprezzate tra gli innamorati vi è di sicuro Villa Medici, chiamata così da quando il cardinale Ferdinando de’ Medici l’acquistò nel 1540 dandogli l’assetto mantenuto fino ad oggi.Vanta alcune curiosità astrologiche:all’interno apre sui giardini una loggia con leoni che ricordano il cardinale nato sotto il segno del Leone; sul soffitto della …

Le 70 statue del Campidoglio

Si narra che, al tempo dell’antica Roma, sul Campidoglio erano state collocate 70 statue di bronzo per onorare i popoli dell’Impero.
Ogni statua aveva inciso sul petto il nome del popolo …

storie romane al Colosseo

La porta degli inferi

Il Colosseo era ritenuto, nel Medioevo, una porta per gli inferi dove gli spiriti degli schiavi e dei gladiatori morti sacrificati per il piacere degli imperatori del passato vagavano …

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Leggende medievali Romane

san-giovanni-in-laterano

Cristo archetipo della Scala Santa

La parola “acheropita” viene dal greco e indica una pittura “non realizzata da mano umana”.A Roma una delle opere acheropite più venerate è il Redentore alla Scala Santa. Dopo l’ascesa in cielo di Gesù la Vergine Maria e gli Apostoli chiesero a San Luca, medico e pittore, di realizzare un‘opera da venerare in cui fosse …

santo-spirito-in-sassia

La ruota degli esposti di Roma

Sembrerà un paradosso, ma proprio vicino al Vaticano è nato l’affronto più grande che possa scalfire l’animo di un romano, proprio lì nacque il termine “fjo de na mignotta” …

Il bimbo dell’Ara Coeli

In una cappella all’interno della chiesa, si trovava (ciò che adesso ammiriamo è una copia in quanto l’originale è stato trafugato nel 1994) il Bimbo più famoso e ricco del mondo: una statuetta in legno ricoperta d’oro, d’argento ed altri preziosi, raffigurante il Bambin Gesù. Si racconta che alla richiesta di una grazia, se esaudita, …

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Leggende romane tra rinascimento e barocco

piazza chiesa nuova

La fontana della Terrina

Piazza della Chiesa Nuova, geograficamente collocata lungo corso Vittorio Emanuele II, non molto distante da piazza Navona. In questa piazza i turisti di solito non si soffermano molto, neppure nella maestosa Chiesa Nuova, che è ricca di storia e di cose interessanti.Qui noi troviamo una curiosa fontana, la fontana detta “la Terrina”.Essa, su disegno di …

corte rinascimentale di Roma

Arco degli Acetari

Da Via del Pellegrino si arriva ad un angolo di Roma tanto invisibile quanto incantevole.L’Arco degli Acetari, che apre in una deliziosa piazzetta raccolta tra antiche case con scale esterne. E’ un luogo incontaminato sia dal tempo che dall’evolversi urbanistico della città e conserva miracolosamente intatto, l’unico esempio architettonico delle “corti chiuse” medioevali.L’origine del nome …

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Leggende nella Roma moderna

Un matrimonio non consumato

Non pochi dovevano essere i cuori in pena tra gli aristocratici e la nobiltà romana del Sei-Settecento, se proprio in quel periodo le cronache registravano un considerevole numero di matrimoni annullati. Provvedimenti riservati, però, soltanto ai coniugi che potevano permettersi il lusso di pagare salate prebende. I comuni mortali che incappavano in matrimoni infelici erano …

Una bocca insolita

Passeggiando per Via Gregoriana è difficile non notare la gigantesca bocca spalancata, con un naso chiave di volta e tutti gli attributi di un volto minaccioso, che circondano il portone del n. 31. Questo portone terrificante fa parte del palazzetto realizzato da Federico Zuccari nel 1592 (la facciata è su piazza Trinità dei Monti e …

Il porto leonino

Il Porto Leonino prende il nome da papa Leone XII che nel 1827 fece costruire questo piccolo approdo adibito allo scarico delle merci destinate al Vaticano, a definitiva sostituzione dell’antico Porto dei Travertini, cosiddetto perché divenne punto fondamentale per i travertini scaricati sulle sue banchine ed utilizzati per la costruzione della Basilica di S.Pietro.Porto Leonino …

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.