Tra le piccole chiese poco conosciute a Roma c’è Santa Lucia in Selci.

La chiesa faceva parte, in origine, di un convento con annesso ospizio per anziani ammalati. L’edificio venne poi restaurato sia nel 630, sotto il pontificato di Onorio I, che più tardi nell’805 (sotto papa Leone III). Fino al 1370 circa il convento venne affidato prima ai frati Certosini, e poi alle suore di clausura Agostiniane.

Incorporata nell’edificio si trovava, e si trova ancora, la piccola chiesa, chiamata un tempo anche Santa Lucia in Orfeo, perché una volta nelle vicinanze c’era una statua del poeta greco Orfeo.

Praticamente la chiesa (che fu costruita dal Maderno nel 1606 e rinnovata dal Borromini nel 1637) non ha una vera e propria facciata, proprio in quanto inserita nel palazzo del convento: si salgono alcuni gradini dalla strada, oltrepassando un antico portale sormontato da un timpano curvilineo spezzato, e si accede in un minuscolo atrio, sulla cui parete di fondo è posta la caratteristica “ruota”, il solo mezzo di comunicazione con le suore di clausura. La chiesa resta aperta un’intera giornata durante l’anno soltanto il 13 dicembre, festa di S. Lucia, mentre per il resto vi si può entrare soltanto la domenica mattina in occasione della santa Messa.

L’interno si struttura su un’unica navata, con nicchie laterali, suggestive sono le decorazioni a stucco e le statue che le adornano. L’altare maggiore (originaria opera seicentesca del Borromini) è stato in seguito sostituito da un altro realizzato nell’800. Del Borromini resta invece a tutt’oggi l’altare della cappella Landi, nella prima nicchia a sinistra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...