In via del Teatro Marcello troviamo questa basilica, quante volte ci siamo passati ed abbiamo guardato, senza vederla veramente questa chiesa.

Eretta nell’XI secolo sugli antichissimi ruderi di tre templi dell’ex “Foro Olitorio”. In questo luogo, con molte probabilità nell’VIII secolo, esisteva una prigione, e questa dà il nome alla chiesa.

Nei primi anni del X secolo, in pieno Medioevo, essa venne completamente ricostruita: si sa per certo che all’epoca l’edificio sacro era riccamente decorato con splendidi affreschi e mosaici, ed includeva una “scola chantorum”, gli amboni di marmo e la sedia episcopale. Pressappoco quattro secoli più tardi, verso la fine del ‘400 il futuro papa Alessandro VI, cardinale Rodrigo Borgia, insieme al cardinale Borromeo, decisero di finanziare un totale restauro della chiesa: di conseguenza la fisionomia architettonica della stessa cambiò completamente, e soprattutto andarono perduti i più importanti arredi sacri.

La facciata (che deriva da un progetto del 1599 di Giacomo della Porta) fu poi restaurata nell’800 per ordine di Pio IX: è a un unico ordine, fiancheggiato da due colonne scanalate con capitello corinzio. Il portale è sormontato da un finestrone circolare, con bassorilievo per ciascuno dei due lati. Al di sopra della trabeazione, di un fascione con fregi scultorei, c’è il timpano triangolare di coronamento.

L’interno (a pianta basilicale) è suddiviso in tre navate da ben 15 colonne, ciascuna dotata di un capitello diverso dagli altri. Possiamo citare un paio di reperti storico-artistici degni di menzione: un frammento di affresco del ‘400 attribuito ad Antoniazzo Romano (nella navata destra), ed una antica urna in porfido verde egiziano posta sotto l’altare con baldacchino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...