La chiesa dedicata a S. Marcello, che si trova in via del Corso, ha origini antichissime risalenti con molta probabilità al III secolo d. C. Ma la prima data certa della sua edificazione è il 418, anno in cui venne consacrato papa Bonifacio I. Quattro secoli dopo Adriano I la fece completamente restaurare; a quel tempo la chiesa prospettava in maniera del tutto contraria a quella odierna, con la facciata su via di S. Marcello e l’abside sull’attuale via del Corso. E’ proprio dall’abside che nel 1354 venne appeso il cadavere di Cola di Rienzo, linciato dalla folla inferocita.

Nel maggio del 1519 un terribile incendio devastò completamente la chiesa: restarono in piedi soltanto le mura perimetrali e (evento miracoloso …) si mantenne intatto un crocifisso ligneo del ‘400 (che ancora oggi è presente sull’altare maggiore). Alcuni anni dopo furono raccolti i fondi per restaurare la chiesa. I lavori furono affidati a Jacopo da Sansovino, e dopo la sua morte, ad Antonio Sangallo il Giovane, ma anche questo no sopravvisse alla realizzazione del progetto che venne ultimato solo nel 1592. Verso la fine del ‘600, l’architetto Carlo Fontana disegnò ed effettuò i lavori della facciata: concava su due ordini, in quello inferiore il portale è fiancheggiato da tre colonne per parte che fungono da sostegno ad un timpano curvilineo spezzato, ed ai lati c’è una nicchia con statua. Molto bello è il bassorilievo sopra il portale ad opera di Antonio raggi. L’ordine superiore si raccorda a quello inferiore e culmina con un grande timpano triangolare.

L’interno è a navata unica, e su ciascun lato sono poste cinque cappelle. Molto belli sono gli affreschi dell’abside e della parete sopra l’ingresso, opera di G. B. Ricci da Novara; Andrea e Jacopo Sansovino sono invece gli autori del monumento funebre del cardinale Giovanni Michiel, a destra dell’entrata; gli affreschi della cappella del SS. Crocifisso sono opera di un allievo e collaboratore di Raffaello, Perin del Vaga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...