La chiesa di S. Vito e Modesto si trova nel Rione Esquilino, in prossimità dell’Arco di Gallieno.
Al suo interno, sull’altare di destra, si conserva un affresco attribuito a Melozzo da Forlì raffigurante la Vergine con Bambino, ma ma la chiesa è forse più conosciuta per la ” Pietra Scellerata”, che secondo la tradizione, veniva usata come strumento di tortura verso i cristiani.
Nel Medioevo però le cose cambiarono e la stessa pietra acquistò proprietà magiche. Guariva dalla rabbia tutti coloro che erano stati morsi dai cani. I malcapitati correvano subito qui per strofinarsi con i suoi spigoli levigati e prevenire in tal modo la malattia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...