Si tramanda che l’età dell’oro dei latini, agli albori della civiltà romana, lentamente si dissolse quando Saturno sparì dal Campidoglio. Non si sa bene perché… fatto sta che, secondo la leggenda, il dio smise improvvisamente di comparire. Cominciò così il cosiddetto tempo di Giove, un’età dove non era impossibile raggiungere la felicità, ma bisognava conquistarsela. In pratica, Giove desiderava che i romani dovessero sviluppare abilità consone agli dei, per continuare a ricevere la benevolenza divina. Per esempio, lo stesso Giano trasmise agli uomini l’arte dell’agricoltura già acquisite da Saturno. In cambio gli esseri umani cominciarono ad offrire agli dei le primizie del loro raccolto, come ringraziamento per quanto acquisito e come omaggio per il loro continuo sforzo. Nel frattempo, chissà, forse gli antichi cominciarono a chiedersi… ma sarà così fino alla fine dei tempi ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...