Nel giorno della festa della mamma ci piace ricordare la basilica di Sant’Agostino in Campo Marzio. Al suo interno si conservano due meravigliose opere di due artisti da non confondere.
La prima è la splendida Madonna col Bambino e Sant’Anna scolpita da Andrea Sansovino (1467-1529), dove l’affetto materno si estende a due generazioni, essendo Sant’Anna la madre della Vergine.
La seconda è la meravigliosa Madonna col Bambino scolpita da Jacopo Tatti, detto il Sansovino (1486-1577), il cui soprannome deriva proprio dal suo grande maestro, Andrea Sansovino. Quest’ultima opera è considerata miracolosa e, secondo la tradizione, sarebbe la protettrice delle future mamme… cioè le partorienti.
L’allievo ha superato il maestro ? Sono due capolavori e sta a voi giudicare. Di certo a Sant’Agostino il tema della maternità è stato ben espresso a 360 gradi; così come fu splendidamente trasmesso, da una generazione all’altra, il mesteriere dell’arte.

Associazione Coolture – Roma