Il “bar del cane” è il soprannome dato a una piccola fontanella, situata nella centralissima via Veneto, di fronte all’Ambasciata degli Stati Uniti.
Essa è un esempio di stile razionalista, realizzata nel 1940, a beneficio di tutti i cani presenti lungo una elegante strada che, successivamente, sarebbe diventata il fulcro della Dolce Vita. Insomma il luogo ideale dove anche i cani potevano godersi, al pari dei loro padroni, una sosta e un po’ di ristoro durante la passeggiata!
Una leggenda racconta che questa fontana sia stata voluta da un tale Mister Charlie, frequentatore del vicino caffè ABC che, prima della Seconda Guerra Mondiale, era all’interno dell’hotel Ambasciatori. Mister Charlie possedeva due cani di taglia grossa, i quali avevano spesso necessità di bere… dunque, non potendoli portare altrove, egli fece addirittura realizzare per loro questa fonte, soddisfacendo così anche l’esigenza di tutti gli altri cani di passaggio. Fu un vero e proprio successo canino!

Associazione Coolture – Roma