Esistono numerose versioni della celebre “Venere Accovacciata” e sono tutte copie di età romana ispirate ad un originale greco, già realizzato dallo scultore greco Doidalsa (III secolo a.c.).
In effetti, tutti i più blasonati musei del mondo si possono vantare di averne almeno una copia in collezione: il Louvre di Parigi, il British Museum di Londra, il Metropolitan Museum di New York, l’Ermitage di San Pietroburgo…. Tuttavia, la versione più bella – dal punto di vista della qualità artistica – risiede proprio qui a Roma! Presso il Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo… un’istituzione museale spesso trascurata dal turismo di massa, eppure molto importante! Che dire, talvolta è proprio vero che la bellezza è per pochi intenditori !