Quanto sei bella Roma… dipinta da Cimabue !
In una volta della magnifica Basilica superiore di Assisi il famoso pittore Cimabue dipinse gli Evangelisti. Tutti e quattro sono “assisi” vicino ad una visione di città, simbolo del luogo di composizione di ciascun Vangelo. Dunque, presso la figura di San Marco, spunta l’iscrizione “Italya” ed una bella veduta di Roma… di importanza decisamente “capitale”! Infatti, non possediamo numerose documentazioni visive dell’urbe risalenti al medioevo.
Inoltre, la Roma di Cimabue è veramente completa… tanto che – forse – nemmeno l’ufficio del turismo avrebbe potuto far di meglio! Si distinguono molto bene alcuni grandi monumenti: San Pietro (prima della sua ricostruzione), Castel Sant’Angelo, la Meta Romuli (ora distrutta), la Torre delle milizie, il Pantheon (quando ancora non si pensava di far pagare l’ingresso).
Infine, è presente anche il Palazzo senatorio del Campidoglio dove sono visibili – oltre agli stemmi “SPQR” – anche scudi con l’effigie della famiglia Orsini, da cui proveniva papa Niccolò III… il che ha permesso agli studiosi di datare con precisione l’opera, intorno al 1277-1280 circa.

Associazione Coolture – Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...